Vista vs Alcohol 120%: risolvere il crash con schermata blu

10/01/2008: guida corretta e modificata a favore di chi usa una distribuzione da live cd. Grazie Alessio Padovani!
Sul mio portatile nuovo, HP dv6276ea, c’è Winzozz Vista installato di default. Collegato alla corrente e acceso, la prima cosa che ho fatto è stato installarlo, per dire un «wow..» ironico, riavviare con il cd di Ubuntu e installare. Tengo sVista solo per giocare in LAN con gli amici. Per questo avevo bisogno di caricare l’immagine di un cd.
Ho installato il primo programma utile a montare immagini che mi è capitato a tiro, e nonostante i preferisca i Daemon Tools, era Alcohol 120%. Subito prima di cliccare “Fine” dell’installazione ecco la sorpresa: schermata blu! C’è pure su sVista allora (non quella del link)! Ho penato un po’ in Rete, fino a trovare la soluzione.
Lo sporco lavoro l’ho fatto con Ubuntu 7.04 “Feisty Fawn” Herd5, che ha già di default quello che ci serve. Dico subito che quando userò il comando sudo intendo dire che il comando deve essere eseguito come utente root (specifico per gli utenti di altre distro).
Requisiti minimi

  • ultima versione degli ntfstools (contiene il comando ntfsfix) (presente in Ubuntu 7.10 “Gutsy Gibbon”)
  • ntfs-3g (per mountare le partizione NTFS in lettura/scrittura) (presente in Ubuntu 7.10 “Gutsy Gibbon”)

Procedimento in Linux (seguito dai comandi usati nel mio caso)

  1. applicare ntfsfix alla partizione winzozz, per sistemare l’eventuale tabella NTFS danneggiata:
    sudo ntfsfix /dev/sda1
  2. creare la cartella nella quale si monterà la partizione:
    sudo mkdir /media/vista
  3. mountare di forza la partizione in lettura/scrittura:
    (corretto) sudo mount -o force /dev/sda1 /media/vista
  4. andare nella partizione montata, nella cartella dei drivers di winzozz:
    (corretto) cd /media/vista/Windows/System32/drivers/
  5. rinominare il file a347bus.sys (è quello che crea problemi!):
    sudo mv a347bus.sys a347bus.xxx
  6. riavviare sotto winzozz.

Ecco che il sistema non vede più il driver di Alcohol 120% e si avvia regolarmente, magari dopo un chkdsk all’avvio. Una volta dentro disinstallare Alcohol, anche se nel mio caso aveva solo copiato i drivers e creato le shortcuts nel menù dei programmi. E il gioco è fatto 🙂
Se dovete montare un’immagine sotto sVista installate i Daemon Tools, li ho testati e sono funzionanti.

6 pensieri riguardo “Vista vs Alcohol 120%: risolvere il crash con schermata blu”

  1. Il problema, oltre WIndow$ Vi$ta, nasce dal fatto che l’installer di Alcohol 120% proveniva dal PC del Michele; e ogni suo file è deviato come il padrone. Cmq bravo Oskar!

  2. Ciao oscer, ho trovato molto buona la tua risoluzione del problema della schermata blu su Vista installando alcohol. Ho seguito tutti i passi descritti da te (un pò smanetto con linux anche io ;)) ma proprio nn riesco a trovare il driver del punto 4)# rinominare il file a347bus.sys (è quello che crea problemi!):sudo mv a347bus.sys a347bus.xxxSai per caso se alcohol installa driver con alòtri nomi o mi tocca proprio reinstallare vista?Grazie

  3. Ciao Oscar, grazie a te per la risposta.Dunque… intanto ti segnalo un’altra imprecisione, al punto 2) sudo mount -o force /media/windowsin questo caso il comando corretto credo sia: sudo mount -o force /dev/sda1 /media/windowsInoltre la cartella /media/windows non esiste e bisogna crearla, ma essendo su una versione “live” di linux non si può creare una nuova cartella, per cui per semplicità io l’ho montata in /media/Tornando al file, credo che il driver nn si chiami più così, oppure alcohol lo installa da qualche altra parte perchè in /media/Windows/System32/drivers non cè alcun file con quel nome, e nemmeno qualcosa che ci assomiglia.Peccato, sarebbe stato bello risolvere tutto in modo così immediato.Mi toccherà provare col DVD di ripristino di Vista e in caso negativo riformattare tutto.Ciao Alessio

  4. ciao Alessio!!!
    io proprio oggi ho avuto il problema che tu hai descritto, non sono uno smanettone di linux, però mi interesserebbe diventarlo!!!
    sai percaso se si può accedere da linux (xubuntu o Fedora) ai file di Windows???
    vorrei salvare tutti i miei file per evitare di perderli dopo un ripristino!
    grazie mille anticipatamente!
    ciao ciao

  5. [QUOTE]
    Apri il case del PC, stacca fisicamente i cavi di collegamento delle unità
    ottiche (lettore cd/dvd e/o masterizzatori). Riavvia il PC.
    non trovando drive fisici non vi associera nessun drive virtuale, cosi non cerchera nessun driver, e non fara crashare tutto il mamozio…
    disinstalla Alcohol. Dopo che lo hai disinstallato spegni il PC. Riattacca i cavi di
    prima, e riaccendilo.
    [/QUOTE]
    -Fox

  6. la max utilizza la console del promp comandi fornita dal DVD di VISTA (bootstrappando con un qualsiasi DVD di VISTA)
    selezionare "prompt dei comandi" nelle opzioni di ripristino avanzate
    .. quando il prompt si apre scrivere:
    c: (invio)
    cd windows (invio)
    cd system32 (invio)
    cd drivers (invio)
    ren a347bus.sys a347bus.xxx (invio)

Rispondi