Heineken Jammin' Festival: sopravvissuto!

Eh già, era iniziata come una giornata davvero divertente, partire presto, arrivare a Mestre, parcheggiare e dirigersi all’entrata, stare svaccati nei prati del Parco San Giuliano facendosi salutare da Nikki in “Tropical Pizza” su Radio Deejay, bevendo in compagnia, cogliendo l’euforia del momento, aspettando i Killers e i Linkin Park, dirigersi verso il palco con la scusa del “prendiamo i posti anche se i My Chemical Romance ci fanno schifo e piacciono solo agli emo-kids”, per poi..
..trovarsi in mezzo ad una tromba d’aria, vento ai 120 km/h, grandine come proiettili, torri che cadono portandosi dietro casse e maxischermi.. Gente che ci resta sotto..
Ma almeno siamo sani e salvi. Un pensiero alle persone che si sono fatte male: forza e coraggio, tutto tornerà OK, siamo con voi..
PS: grande Goti VS Meteo! “E’ tutto qui quello che sai fare???”.. “…allora???”, ahahah!
PPS: eh, anche a Dio fa schifo l’emo, giusto il tempo per mettere lo striscione dei My Chemical Romance dietro e il palco e *tac!*, l’ira funesta!

Rispondi