(Social networking)²?

Ieri mi sono iscritto a del.icio.us, piattaforma di bookmarking online con possibilità di sharing (mio padre mi direbbe “Ah, ne so tanto quanto prima!”), ma so che mi avete capito. Cercavo solo un metodo per poter salvare i miei segnalibri di Firefox – cosa che fa anche Google Browser Sync – ma con in più la possibilità di potervi accedere ovunque. Ah, la potenza del Web 2.0!
Questo però mi ha fatto pensare a quanti social network, con funzionamenti obiettivi e contenuti diversi, sono iscritto:

e magari altri che ora non ricordo, e comunque ce ne sono altri milioni di milioni.
Allora mi sono chiesto: e se qualcuno volesse seguirmi a tutto tondo? A parte che non so a quanta gente interessi seguirmi, ma per permetterlo dovrei fare un po’ quello che faccio qui nel mio blog, inserire moduli in flash o javascript che riportino in un unico spazio i contenuti di altre piattaforme a cui sono affiliato.
Sarebbe bello avere la possibilità di creare un profilo nel quale raccogliere tutti i network dove siamo iscritti, e di conseguenza i contenuti aggiornati, senza dover andare a manina a suon di codici inseriti. Ma non ci ha pensato ancora nessuno a fare il social network dei social network?
Detto, pensato, quasi fatto: come riporta Punto Informatico qualcuno ci ha pensato, o meglio ha commissionato il pensarci ad altri. Chi? Indovina indovinello… Google.
In questo articolo infatti si parla di SocialStream, progetto richiesto da BigG alla Carnegie Mellon University, destinato a creare una piattaforma di social networking unificato. Citando le parole di Dario D’Elia:

Insomma, si potrà essere aggiornati su ogni upload realizzato dai propri amici, a prescindere dall’utilizzo di una piattaforma invece che un’altra. Blogger, WordPress, Twitter, Flickr, Picasa Web, YouTube, MySpace, Friendster, Facebook… tutti faranno parte del network.

Eh, e io che ho detto?
Potete trovare qui un video dimostrativo, vale più di mille parole.
Insomma, Google segue sempre la sua filosofia, mangiare chi fa bene quello che vorresti far bene tu (vedi come macroscopico esempio YouTube). In questo caso non mangia, ma unisce, mettendosi in prima fila.
Quindi, a quando questo… Google Socialstream?

Rispondi