Affogando nel Web 2.0

Penso che il Web 2.0, o meglio il social networking sia un’arma a doppio taglio. Tu scrivi, condividi, commenti… altri scrivono, condividono, commentano (a parte i lurker, catepol vi spiega cosa sono), e si fa presto a perdersi.

Non voglio propriamente essere tirato fuori, ma solo imparare a nuotare 🙂

Qualcuno riesce a trattenersi, ma molti si fanno prendere dal desiderio di provare provare provare e si ritrovano con il dover – voler – gestire mille tipi di social networking.
Prendo ad esempio me: Blogger, Twitter, Last.fm, Picasaweb, Facebook, ImagesHack, MySpace, orkut, Second Life (poco), Tumblr, YouTube… e di sicuro sto dimenticando qualcosa. Poi si inizia a incrociarli tra loro, scrivendo automaticamente su Twitter e su Tumblr il link all’ultimo post del blog, mettendo nel blog widgets che contengono i cinguettii di Twitter, o la tua musica preferita, o i post degli altri.
Ti ritrovi con mille account ovunque, e allora inizi ad iscriverti a qualche servizio (aridàje…) che raccoglie gli altri nel senso di contatti o nel senso di feed dei servizi, tipo onXiam, MeVu, inTuuch (dall’interfaccia quasi uguale a Twitter).
Poi pensi: ok, se voglio che qualcuno mi segua devo dare l’indirizzo del blog con feed, galleria fotografica con feed, microblogging con feed, e tutto il resto magari con feed. E se volessi fare una fottuta pagina (dove ci si deve iscrivere…?) che, una volta aperta, presenti non dico tutti ma la maggior parte dei miei servizi, per gli altri? Così uno che arriva in quella pagina vede se ho scritto sul blog, se ho pubblicato foto, cosa ho appena twittato, la mia “biografia”, etc etc etc. In parte posso farlo: ad esempio nel mio blog ho lo spazio di Twitter, dei condivisi su Google Reader, della musica su Last.fm, ma c’è qualcosa di più immediato?
E poi, posso avere una pagina dove gestire tutti i miei contatti e i loro social networks? Dove posso vedere “$CONTATTO ha pubblicato $PUBBLICAZIONE su $SOCIALNETWORK”, ovviamente iscrivendomi ai loro feed e organizzandomeli come voglio?
Già ho parlato di qualcosa del genere nel post (Social networking)²?, ispirato da un articolo su Punto-Informatico, con il Googleprogetto chiamato SocialStream. Non credo sia la cosa più semplice del mondo, ma chiedo tanto? 😛

Un – penso – mockup di SocialStream

Aspetto commenti, indicazioni, links, …un salvagente e i braccioli.

2 pensieri riguardo “Affogando nel Web 2.0”

  1. Ma come fate??? Io non riesco a gestire per questioni di tempo già quei pochi servizi di social networking a cui partecipo (a volte me ne dimentico anche…). Alcuni a volte sono quasi dei doppioni e tenerli tutti attivi finisce per occupare solo troppo tempo. Comunque la soluzione migliore per gestirli tutti insieme forse è proprio quella dei feed (dei tuoi stessi post) organizzati dentro una unica pagina ma così al volo non saprei aggiungere altro.Bye

Rispondi