Pareri su Lost Via Domus per Ps3

Lo ammetto, e anche fieramente: sono un LOST addicted.

Mi sono fatto prendere da questa serie con la prima stagione mandata in onda su Raidue, guardando in italiano sul canale statale cadetto anche quasi tutta la seconda stagione. Poi il mio livello di coivolgimento mi ha portato a guardare le puntate in inglese e da un pezzo mi tengo in pari con le puntate negli USA.
Un po’ di tempo fa ho sentito parlare dell’uscita di un gioco dedicato alla serie e, poco dopo la sua uscita, l’ho acquistato.
LOST – Via domus, 45 euro circa, per Playstation 3. Il prezzo è anche minore rispetto ai titoli di nuova uscita, solitamente 20 euro di più.
Inizio a giocarci, ottima grafica. Il gameplay è basato sull’avventura: sei tale Elliot, uno dei superstiti del volo Oceanic 815 che non è protagonista della serie TV. Sei in preda a forti amnesie, da quando l’aereo si è schiantato non ricordi chi sei, da dove vieni, cosa facevi. Nel gioco incontri molti dei personaggi del TV show, interagisci con loro parlando e commerciando in oggetti. Esplori l’isola alla ricerca di quello che sei, incontri gli Altri, ti imbatti negli stessi misteri dell’isola visti sul piccolo schermo. Ogni livello del gioco è come se fosse una puntata, comprende il «Nei precedenti episodi di Lost», sigla, chiusura. In ogni puntata ci sono dei flashback che ti aiutano a chiarire la tua storia, giocabili anche quelli. Si ottengono anche informazioni sulla storia, cose che in TV non hai mai saputo, anche se in modo un po’ confusionario.
Tecnicamente parlando, si incontrano spesso dei muri invisibili, ossia non è che puoi andare dove vuoi. D’altronde l’isola è enorme, sarebbe stato un vero problema implementare una giocabilità simile.
Ma poi… immaginatevi la scena: sto giocando per bene, penso di essere più o meno a 7, forse 8 ore di gioco totale. Finisco l’episodio 7… titoli di coda! COSA??? Imprecazioni irripetibili in uno spazio pseudorispettabile come questo blog.
Ebbene sì, il gioco consta di 7 e dico 7 livelli/capitoli/puntate. Sinceramente troppo poco per il rapporto prezzo/longevità.
Giudizio
Non esprimo un voto alfanumerico, traggo solo delle conclusioni. Se si è malati di LOST il gioco è davvero interessante, se non si conosce la serie meglio lasciare perdere. E’ vero, è fatto bene, ma il consiglio è di non comperarlo nuovo (almeno per Ps3, quello per PC costa 20 euro, quindi dà più l’idea di essere uno sfizio). Prendetelo usato magari da eBay, la durata del gioco taglia davvero le gambe.

Un commento su “Pareri su Lost Via Domus per Ps3”

  1. Io in verità Lost non l’ho mai seguito, neanche mezza puntata, ma non è la prima volta che vendono giochi per la Play e per Pc legati ai telefilm. Mai comprati. A me bastano solo le puntate, ai giochi non mi sono mai interessato.. :)Da come l’hai descritto, effettivamente sembrerebbe solo un piccolo passatempo (di durata breve). Però 45€ non glieli darei mai! Hai fatto benissimo a consigliare agli “addicted” di procurarsi quello in versione Pc! 😉

Rispondi