Dubbi a bolle


fotos by foofy on flickr

Entro in doccia, acqua calda che più calda non si può. O meglio, sì, si può ma meglio di no. Mentre mi godo le quasi ustioni osservo la bottigliona formato famiglia del bagnoschiuma o docciaschiuma che-dir-si-voglia che si è materializzato qualche giorno fa. Eh, la mamma! Roba da discount, violaceo. L’etichetta recita “Lavanda e ylang”. E qui partono i deliri.

Sono scemo io oppure in tv dicono sempre “ylang-ylang”?
Sarebbe a dicitura singola ma i grandi marchi fanno i fighi scrivendola doppia?
Oppure è giusto doppio e siccome è roba da discount lo scrivono una volta sola?
E soprattutto… che cazzo è l’ylang o ylang-ylang?

La cosa triste è che già in doccia avevo pensato di fare ‘sto post.

Rispondi