Fringe: scienza, immaginazione, realtà

E se la scienza andasse oltre l’immaginazione?
E se l’inimmaginabile diventasse realtà?

Così si presenta Fringe, un nuovo tv show che arriverà sugli schermi americani sulla Fox da agosto. Ho appreso l’esistenza di questo telefilm da LostDiscovery che lo presentava linkando un nuovo sito italiano che già se ne occupa, Fringe Italia, da prima dell’uscita, da – pare – prima delle riprese dell’episodio pilota.

Non si sa molto sulla trama, per questo vi rimando a Fringe Italia. C’è da sottolineare la presenza nel cast di Joshua Jackson, il Pacey di Dawson’s Creek, famoso anche per Urban legends, Cruel intentions e The Skulls. Ma soprattutto si conosce il produttore della serie: J. J. Abrams, già produttore di Alias e Lost, autore di Armageddon e Cloverfield, regista di Mission Impossible III.
Ecco l’ultimo trailer uscito a oggi. Devo dire che ha attirato la mia attenzione, penso che da fine agosto, quando uscirà, lo seguirò. Ah, notate come inizia il trailer, scene familiari a noi Lost addicted.

PS: sito ufficiale americano, per ora – ovviamente – a dir poco scarno.

Un commento su “Fringe: scienza, immaginazione, realtà”

Rispondi