Non è fine anno senza…

…malattia. L’anno scorso mi sono fatto dal 24 al 30 dicembre con la febbre che oscillava tra i 38 e i 40, mi sono salvato il Capodanno per poi perdermi la settimana successiva allo stesso modo. Quest’anno? Il 29 dicembre mi ha riservato la sorpresa, raffreddore tosse mal di gola e nemmeno una linea di febbre per la quale far la vittima. Uff.

Pare che siano i responsabili del mio raffreddore. Che carinu! (cit.)

Ho preso un po’ di decisioni, accompagnate da scelte in caso di decisioni che prenderò. Lo stipendio mi permette di poter investire – qualcuno potrebbe dire sprecare, esagerati – e quindi ho programmato qualche acquisto. Ok, chiarisco:

  • prenderò la Playstation3. Già, farò il salto visto che lo stipendio me lo permette, e dato che la mia PS2 è in “riparazione” da due mesi e chissà quando la rivedo. O meglio, appena la rivedo ho già gli acquirenti. E poi ho già la combriccola per lo scambio giochi (vero Scola, Zeta e Luca?)
  • la suddetta PS3 va decisamente meglio su tv HD ready, tutti me l’hanno detto di continuo, e allora più avanti mi permetterò anche quello
  • se mai prenderò un fucile da softair per andare con quei cheaters di Petoria a bruciare la domenica mattina correndo in mimetica per i boschi, ho scelto il G36C, “roba tedesca roba bona”, e potete vederlo qui; ho optato per questo in quanto consigliato dall’amico Goti, nonché (motivazione frivola) ottima arma in Call of Duty 4… 😛
  • dopo giugno 2008 arriverà sul mercato il primo cellulare con Android, sistema operativo open source per piattaforme mobile creato dalla Open Handset Alliance, ossia in primis da Google, HTC, Motorola… Si parla di un HTC “Dream”, sarà mio! Sto tirando avanti con il Nokia 6600 aka Nokiovo con il joystick mezzo andato pur di aspettare…
  • dulcis in fundo cercherò in tutti i modi di portare Lisa da qualche parte, pensavo una capitale europea, Roma compresa nella scelta… altrimenti poi mi dice giustamente «Ecco ti sei comprato mille gigiate e niente per noi insieme!» 😉

Ora è tempo di concentrarsi sul Capodanno di Fiaba 2008 al Palameeting di Riva del Garda (TN). Si prospetta una festa davvero pesante, dovrò e dovremo dare il meglio. Per informazioni: Radio Digi-One e Associazione Synergy.
Penso che il prossimo post arriverà nel 2008. Auguri!
Questo post è stato ideato e partorito con l’ascolto di canzoni dal mio random, tra le quali: Shivaree – Goodnight moon, System Of A Down – Kill rock’n’roll, Eminem ft. Marilyn Manson – The way I am, Caparezza – Il secondo secondo me.

Riassunto dopo le puntate precedenti

Non posto dal 28 dicembre?! Ok non è il mio record di ritardo, ma è tanto eh!
Dopo la gioiosa febbre da cavallo del pre-SanSilvestro ho fatto qualche giorno stando meglio, ma dopo l’Epifania *tac*, ricaduto, altri 3 giorni di riposo forzato. Non che mi dispiaccia stare a letto a svacco tutto il giorno, solo avrei voluto e dovuto essere lucido e concentrato per studiare Analisi Matematica. Sì, l’ho dato per l’ottava volta. Prima che mi venga chiesto “Ma è Analisi1 o Analisi2″ chiarisco: Analisi1 in teoria arriva agli integrali, la mia Analisi Matematica arriva ai doppi integrali nel calcolo differenziale di funzioni a più variabili, quindi dovrebbe inglobare anche Analisi2.
Il problema comunque non è il contenuto, bensì le volte che l”ho dato, 8. Ma stavolta penso di averlo passato, al massimo ho l’orale dai. Spero. Lo scrivo appena lo so. Sperando.

Febbre da cavallo

Beh, questo non lo ricorderò come un Natale tra i migliori: dal 25 mattina fino ad ora (28) a letto con la febbre oscillante tra i 38 e i 40 di febbre. “Faringite rossa”, disse il medico. Anche se probabilmente diventerò fluorescente – tanto quanto il signor Burns mentre vaga nella foresta e viene scambiato per un alieno – a causa di antibiotico e tachipirine varie, almeno la febbre è scesa, e spero che stia bassa, visto che Capodanno si avvicina. Andate su www.radiodigione.net, lì potete trovare le info per un ottimo Capodanno..
Intanto sono 3 giorni che non fumo. Il primo giorno ho sopportato tranquillamente, ero troppo cotto anche solo per iniziare a pensarci. Il secondo giorno, ieri, verso sera ho avuto qualche dubbio. Oggi ancora di più, ma non posso provare a fumare nemmeno di nascosto, la gola è ancora troppo sensibile, mi dà fastidio e mi fa tossire anche solo facendo un respiro profondo. E per quanto riguarda l’altro “vizio”, ossia il normale sbevazzare un po’ durante le serate delle feste, andrò incontro ad un Capodanno atipico, senza alcool a causa degli antibiotici, maledizione..
Poi il 17 ho l’esame di Analisi, sì, ancora Analisi. Devo studiare, devo passarlo assolutamente quel piffero di esame. In questi giorni di letto non sarei mai riuscito ad apprendere, allora mi sono dedicato ad altro, come per esempio al finire “The Matrix: Path of Neo”, il cui finale è veramente una chiavica, pessimo. Ma le tecniche di gioco sono divertenti in sè, dai.
Torno alla mia teledipendenza febbrile..